Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Non Stop Music

19:00 20:00

Show attuale

Non Stop Music

19:00 20:00



La radio rende

Richiedi un preventivo


La radio è la costante delle giornate di molti ascoltatori, ha il costo per contatto più basso rispetto alla maggior parte dei media tradizionali, facile da pianificare e modulabile in funzione delle aree di copertura.

La radio è la costante delle giornate di molti ascoltatori, ha il costo per contatto più basso rispetto alla maggior parte dei media tradizionali, facile da pianificare e modulabile in funzione delle aree di copertura.


LA RADIO È MOTORE DI CRESCITA: ECCO I 10 PERCHÉ

Sono decine gli studi che dimostrano come il ritorno dell’investimento (ROI) delle campagne radio non sia secondo a nessuno: può arrivare fino a 10 volte l’investimento!

Gli ascoltatori della radio sono oltre 35 milioni al giorno, raggiungere quelli che ci interessano in modo efficiente è facile: durante il viaggio verso il lavoro, mentre incrociano decine di attività commerciali, mentre navigano o hanno comunque accesso a un device connesso.

Aumentano da anni gli ascoltatori 35-64enni con la più alta capacità di spesa, ma la radio non ha mai perso anche la sua vocazione di mezzo giovane: nel segmento 18-24 anni raggiunge il 76,25% degli italiani. Fra i 15 e i 45 anni è il media più seguito: addirittura l’82,05%. Ma la radio è fortissima su tanti altri target specifici, anche quelli più pregiati commercialmente. Il livello di scolarizzazione degli ascoltatori è superiore alla media nazionale.

In radio il fenomeno dello zapping è quasi inesistente. Il messaggio audio, la forza persuasiva della voce umana e di certi suoni e musiche riconoscibili, funzionano anche quando stiamo facendo altro.

Così come la radio lancia e promuove i successi e gli artisti che “scalano le classifiche”, la radio rende famoso qualsiasi brand. Un brand che investe con decisione in una campagna radiofonica può creare in poche settimane una presenza importante nei ricordi delle persone.

Circa un quinto degli ascoltatori in rete sta ascoltando la radio anche in questo momento, quindi li separa solo un click dall’interazione con i brand.

Chi la ascolta lo fa per passione, per vivere emozioni, per tirarsi su o per non sentirsi solo o annoiato. Vede quindi la radio e le sue voci come dei veri amici… Gli speaker delle radio sono i primi influencer della storia, veri e propri radiotuber.

I loro programmi sono un contesto perfetto per sponsorizzazioni, promozioni e soprattutto per le “citazioni in diretta” che sono uno strumento potentissimo: quando il conduttore dice “salutiamo gli amici dell’azienda tal dei tali”, per chi ascolta, quell’azienda è l’amica di un suo amico. Una bella scorciatoia per essere più vicini ai potenziali consumatori!

l Mezzo Radiofonico ha una caratteristica unica: la credibilità.
Grazie al proliferare di diversi device, le radio sono la prima scelta di intrattenimento audio.
Coi loro famosissimi e amatissimi brand, le singole emittenti generano un senso di appartenenza speciale e sanno come ingaggiare ogni giorno milioni di fan palpitanti: sono imbattibili per creare emozioni e coinvolgimento.
Il loro pubblico è attento e fedelissimo.
Il messaggio pubblicitario radiofonico, specialmente se personalizzato per integrarsi con la programmazione e le caratteristiche delle singole stazioni e dei loro personaggi, genera più emozioni, divertimento ed engagement di molte altre forme di comunicazione.
Gli ascoltatori si fidano della loro radio preferita e di quello che racconta e consiglia.
L’effetto persuasivo di una campagna radiofonica è dimostrato ed è in grado di influenzare velocemente le decisioni d’acquisto.

La potenza evocativa degli effetti sonori, consente ambientazioni “da kolossal”. Le situazioni che si possono creare sono virtualmente infinite e l’impiego di jingle e di sound logo, fanno “vivere” brand, prodotti e servizi, integrandoli all’interno della programmazione e rendendoli memorabili.
Produrre più soggetti per una campagna radiofonica è consigliabile e conveniente. Il costo di produzione accessibile dei singoli spot rende vantaggioso realizzare campagne multi-soggetto che permettano anche di approfondire vari aspetti di un prodotto o di un marchio, di promuovere le brand extension o i vari prodotti di una gamma o anche di invitare il pubblico a call to action mirate.
Inoltre è possibile testare più creatività, fino a trovare quella che funziona meglio.
Grazie alla frequenza dei passaggi, tipicamente dai 5 ai 10 al giorno, in radio si raggiunge la popolarità molto velocemente.

La radio conviene: fino a 13 volte più di altri media*.
E una campagna radiofonica si attiva facilmente a pochi giorni dal contratto. Anche per questo la raccolta pubblicitaria è in crescita continua da oltre 3 anni (fatturato 2017 su 2014: +17,9% – Fonte Osservatorio FCP-Assoradio). Ogni anno aumentano anche il numero e la fedeltà degli inserzionisti. Chi prova la radio non la lascia più, perché ha tanti vantaggi immediati, anche con soglie iniziali di investimento contenute.


Guarda il video esplicativo

Scopri i 10 punti che rendono la radio la migliore scelta per promuovere la tua attività. Fai play sul video e tutto sarà molto più chiaro.


richiedi un preventivo